Home Pericolo Flame!

Abbiamo bisogno di nuovi moderatori!


ModeratoreSiamo sempre alla ricerca di persone di talento da inserire nel nostro team. Sì, stiamo parlando di voi! Se pensate di poterci aiutare a organizzare e informare la community con allegria, contattateci. Abbiamo bisogno di persone che ci aiutino sul forum, dietro le quinte degli annunci, su Discord e sugli altri nostri canali di social media.


Se siete interessati, fate clic QUI!


troll

Il troll è quella persona che partecipa a una discussione online con uno scopo soltanto: rovinare la giornata agli altri partecipanti. Il troll ha diverse armi a sua disposizione: può usare argomentazioni estremamente controverse in grado di far inferocire chiunque con un minimo di buon senso. Può colpire le persone nei loro punti deboli, cercando di provocare una reazione rabbiosa. In genere fa tutto questo senza un motivo particolare: è il modo che ha per divertirsi. Il troll è l’utente più odiato su internet – insieme a quello che risponde alle discussioni mettendo i link al suo blog.
«1

Commenti

  • lautaro (IT1)lautaro (IT1) IT1 Post: 92
    La prima fase dello studio ha riguardato l’individuazione dei troll. I ricercatori hanno chiesto ai partecipanti di specificare il tempo che ciascuno di loro passava su internet, e quanto di questo tempo lo passava a commentare articoli, video o post sui social network. Dopo aver separato i “commentatori” dai “non commentatori”, i ricercatori hanno chiesto ai “commentatori” quale fosse la loro attività preferita nel postare commenti. Le risposte possibili erano: dibattere su argomenti che si ritengono importanti; farsi nuovi amici; chiacchierare con altri utenti; fare i troll nei confronti degli altri utenti (o “trollare” se siete nati durante o dopo gli anni Ottanta). Il 5,6 per cento dei commentatori ha ammesso di essere un troll.
  • lautaro (IT1)lautaro (IT1) IT1 Post: 92
    Individuati i troll, i ricercatori hanno cominciato ad analizzare i tratti della loro personalità emersi dai test. Il risultato che hanno ottenuto è stata una fortissima correlazione tra troll e un gruppo di quattro tratti della personalità definiti in maniera piuttosto esplicita come la “tetralogia oscura”. In sostanza, i test della personalità hanno mostrato che i troll hanno tratti narcisisti, machiavellici, psicopatici e, soprattutto, sadici. L’associazione era così forte che i ricercatori hanno scritto che i troll rappresentano «il prototipo del sadico che possiamo incontrare tutti i giorni». Per avere un’idea di quanto sia forte l’associazione con questi quattro tratti della personalità nei troll rispetto agli altri utenti di internet basta dare un’occhiata al grafico qui sotto.
  • lautaro (IT1)lautaro (IT1) IT1 Post: 92
    Non si tratta di un fenomeno che esiste solo su internet o a causa di internet, hanno spiegato i ricercatori. Probabilmente i troll sono persone con tratti sadici anche nella vita di tutti i giorni. Su internet sono particolarmente visibili, ma soltanto per la natura dello strumento. Internet è un luogo dove, grazie all’anonimato, ci si sente protetti e dove anche personaggi “anti-sociali” come i troll possono incontrarsi, riunirsi con persone simili a loro e sviluppare una specie di sottocultura. L’esistenza di qualcosa di simile è probabilmente uno dei motivi per cui in così tanti alla domanda del test hanno esplicitamente confessato di essere dei troll.
  • lautaro (IT1)lautaro (IT1) IT1 Post: 92
    w i troll 
    ehehehe ehehehe 
  • lautaro (IT1)lautaro (IT1) IT1 Post: 92
    p s y c o
  • erguera (IT1)erguera (IT1) IT1 Post: 2,897
    Sembri un bambino che ha appena scoperto una nuova parola e la ripete in continuazione. Sei proprio ossessionato eh  :D
    NewKing90 (IT1) ha detto:
    Intervengo l ultima volta, a me nn mi frega nulla se vuole mettere firma sta a dimostrazione che nn e un top player..

    Per quanto mi riguarda  l ho dimostrato mettendo 2 bandiere sulle metro dei tw  insieme ai miei compagni e distruggendoli e divertendomi con loro quindi figurati che mi puo interessa  di un pivello  che nn gioca e interviene a mettere zizania in discussioni ove nn gioca.Le persone   intelligenti leggerebbero  e starebbero zitti invece i bambinoni invidiosi sanno solo parlare... Quindi km hai nella  tua firma il post e puoi fare a meno di scrivere mp xk te l ho dico pubblicamente se vuoi entri in game e vediamo sul campo chi è più forte  e con questo chiudo ogni rapporto cn il bambino di 2 anni..Mi puoi citare  mettere nella firma  ma essere onorato da te no grazie xk nn sei nessuno ne nella vita ne nel  game evidentemente la scarsa autostima che hai  si nota infangando gli altri e portarli al tuo livello, detto bye bye bambino invidioso e scarso player

    Ringrazio @ussaroalato x i post indifesa

     

  • lautaro (IT1)lautaro (IT1) IT1 Post: 92
    modificato 15.09.2020
     :smiley::smiley::)  ahahahahaha   
    io trollo tu trolli egli trolla noi trolliamo voi trollate essi trollano
    povera italia

  • lautaro (IT1)lautaro (IT1) IT1 Post: 92
    lautaro (IT1) ha detto:
    Non si tratta di un fenomeno che esiste solo su internet o a causa di internet, hanno spiegato i ricercatori. Probabilmente i troll sono persone con tratti sadici anche nella vita di tutti i giorni. Su internet sono particolarmente visibili, ma soltanto per la natura dello strumento. Internet è un luogo dove, grazie all’anonimato, ci si sente protetti e dove anche personaggi “anti-sociali” come i troll possono incontrarsi, riunirsi con persone simili a loro e sviluppare una specie di sottocultura. L’esistenza di qualcosa di simile è probabilmente uno dei motivi per cui in così tanti alla domanda del test hanno esplicitamente confessato di essere dei troll.
    leggi ahahahahaha 
  • lautaro (IT1)lautaro (IT1) IT1 Post: 92
    erguera (IT1) ha detto:
    Sembri un bambino che ha appena scoperto una nuova parola e la ripete in continuazione. Sei proprio ossessionato eh  :D
    come mai rispondi ? nn ha scritto nessuno tranne te mahh.
    ti sarai sentito tirato in ballo per caso? era un post a scopo informativo non tutti sanno cos e' un troll.siete in pochi a saperlo ehehehe 
  • erguera (IT1)erguera (IT1) IT1 Post: 2,897
    Penso solo che dei tuoi ultimi 30 post 25 sono dedicati a me. Son soddisfazioni!
    NewKing90 (IT1) ha detto:
    Intervengo l ultima volta, a me nn mi frega nulla se vuole mettere firma sta a dimostrazione che nn e un top player..

    Per quanto mi riguarda  l ho dimostrato mettendo 2 bandiere sulle metro dei tw  insieme ai miei compagni e distruggendoli e divertendomi con loro quindi figurati che mi puo interessa  di un pivello  che nn gioca e interviene a mettere zizania in discussioni ove nn gioca.Le persone   intelligenti leggerebbero  e starebbero zitti invece i bambinoni invidiosi sanno solo parlare... Quindi km hai nella  tua firma il post e puoi fare a meno di scrivere mp xk te l ho dico pubblicamente se vuoi entri in game e vediamo sul campo chi è più forte  e con questo chiudo ogni rapporto cn il bambino di 2 anni..Mi puoi citare  mettere nella firma  ma essere onorato da te no grazie xk nn sei nessuno ne nella vita ne nel  game evidentemente la scarsa autostima che hai  si nota infangando gli altri e portarli al tuo livello, detto bye bye bambino invidioso e scarso player

    Ringrazio @ussaroalato x i post indifesa

     

  • lautaro (IT1)lautaro (IT1) IT1 Post: 92
    lautaro (IT1) ha detto:
    Non si tratta di un fenomeno che esiste solo su internet o a causa di internet, hanno spiegato i ricercatori. Probabilmente i troll sono persone con tratti sadici anche nella vita di tutti i giorni. Su internet sono particolarmente visibili, ma soltanto per la natura dello strumento. Internet è un luogo dove, grazie all’anonimato, ci si sente protetti e dove anche personaggi “anti-sociali” come i troll possono incontrarsi, riunirsi con persone simili a loro e sviluppare una specie di sottocultura. L’esistenza di qualcosa di simile è probabilmente uno dei motivi per cui in così tanti alla domanda del test hanno esplicitamente confessato di essere dei troll.
     :D 
  • lautaro (IT1)lautaro (IT1) IT1 Post: 92
    ho cercato il significato di troll e l ho solo condiviso
    non capisco tu perche' ti senti tirato in mezzo non c'e' nessun riferimento a nessuno.
     :D 
  • wobar76 (IT1)wobar76 (IT1) IT1 Post: 475

    Gli stai rubando mestiere hahahahahaah

    wobar76 @ it 1
  • lautaro (IT1)lautaro (IT1) IT1 Post: 92
    wobar76 (IT1) ha detto:

    Gli stai rubando mestiere hahahahahaah

    oscar e' impossibile fidati.queste sono entita' superiori
    ahahah 
  • lautaro (IT1)lautaro (IT1) IT1 Post: 92
    e' iscritto dal 2012 puo' essere che nel 2013 qualcunjo lo ha attaccato e da li' e' nato tutto.certi colpi nella vita non son facili da assorbire.
  • lautaro (IT1)lautaro (IT1) IT1 Post: 92
    lautaro (IT1) ha detto:
    lautaro (IT1) ha detto:
    Non si tratta di un fenomeno che esiste solo su internet o a causa di internet, hanno spiegato i ricercatori. Probabilmente i troll sono persone con tratti sadici anche nella vita di tutti i giorni. Su internet sono particolarmente visibili, ma soltanto per la natura dello strumento. Internet è un luogo dove, grazie all’anonimato, ci si sente protetti e dove anche personaggi “anti-sociali” come i troll possono incontrarsi, riunirsi con persone simili a loro e sviluppare una specie di sottocultura. L’esistenza di qualcosa di simile è probabilmente uno dei motivi per cui in così tanti alla domanda del test hanno esplicitamente confessato di essere dei troll.
     :D 
     :D:smiley:
  • fraisa99 (IT1)fraisa99 (IT1) IT1 Post: 1,922
    lol meglio troll che folle che parla da solo per 5 post di fila, mi sa :#




  • lautaro (IT1)lautaro (IT1) IT1 Post: 92
    tu oltre ad essere uun troll e vatti a rileggere cos'e' un troll........parla da solo.....5 post di fila...
    sopratutto parla  che mi pare palese e poi 5 post  te son anni che parli da  solo fresi
  • lautaro (IT1)lautaro (IT1) IT1 Post: 92
    fresi99
    leggi
    Individuati i troll, i ricercatori hanno cominciato ad analizzare i tratti della loro personalità emersi dai test. Il risultato che hanno ottenuto è stata una fortissima correlazione tra troll e un gruppo di quattro tratti della personalità definiti in maniera piuttosto esplicita come la “tetralogia oscura”. In sostanza, i test della personalità hanno mostrato che i troll hanno tratti narcisisti, machiavellici, psicopatici e, soprattutto, sadici. L’associazione era così forte che i ricercatori hanno scritto che i troll rappresentano «il prototipo del sadico che possiamo incontrare tutti i giorni». Per avere un’idea di quanto sia forte l’associazione con questi quattro tratti della personalità nei troll rispetto agli altri utenti di internet basta dare un’occhiata al grafico qui sotto.
  • wobar76 (IT1)wobar76 (IT1) IT1 Post: 475

    E il Grafico? Ahhahaahaahaha

    wobar76 @ it 1
Questa discussione è stata chiusa.